Placeholder address.
info@optime.it
011 538686

Iniziative In Programma

Caricamento Eventi

Workshop – L’impatto dell’epidemia di coronavirus sui contratti del commercio internazionale

  • Analisi e rinegoziazione dei contratti
  • Forza maggiore e obblighi di comunicazione
  • Forza maggiore e contratti da eseguire
  • Forza maggiore e contratti già eseguiti
  • Forza maggiore e contratti collegati
  • Inadempimento e strumenti assicurativi

Evento in videoconferenza

3 aprile 2020

Contenuti dell’evento

L’epidemia di coronavirus e le conseguenti misure adottate dal Governo cinese hanno avuto e continueranno ad avere un impatto rilevante sul commercio internazionale. Anche numerosi Stati tra cui l’Italia hanno adottato norme e provvedimenti volti a prevenire la diffusione del virus.

Nella prospettiva legale tali norme fanno sorgere numerose questioni e controversie.

Le implicazioni legali dell’epidemia e le misure attuate per contenere e combattere il virus dipenderanno inevitabilmente dalla giurisdizione competente, dalla legge applicabile e dal contratto specifico in questione. Pertanto, le parti interessate dovrebbero valutare e analizzare attentamente i loro accordi contrattuali al fine di identificare i loro diritti, obblighi e responsabilità potenziali. In particolare, le parti dovrebbero essere a conoscenza di eventuali obblighi di comunicazione e garantirne la compliance, in particolare in relazione alle clausole di “forza maggiore” contenute nei contratti internazionali.

Si analizzeranno i possibili strumenti volti a indennizzare il contraente dei danni derivanti dalla mancata o ritardata esecuzione del contratto, inclusi i profili assicurativi.

Destinatari dell’evento

L’incontro si rivolge ai Responsabili del Servizio Legale e della Contrattualistica Internazionale, ai Responsabili Commerciali, ai Contract Managers, agli Export Sales Managers e ai Responsabili degli Uffici Acquisti e Logistica di tutte le società che operano sui mercati esteri. Le problematiche affrontate riguardano anche gli studi legali e i commercialisti che supportano le aziende nelle attività di import ed export.

Obiettivi dell’evento

L’approccio didattico adottato consentirà ai partecipanti di raccogliere importanti indicazioni su come gestire gli inadempimenti e i ritardi occorsi nell’esecuzione di contratti, singoli o collegati, con controparti cinesi e occidentali avuto riguardo alla giurisdizione competente e alla legge applicabile. Particolare attenzione sarà rivolta alle varie nozioni di “forza maggiore” come regolate nei diversi contesti normativi prevalenti nel commercio internazionale e sugli effetti che la forza maggiore determina sui regolamenti contrattuali in corso, nonché sugli obblighi contrattuali di informazione collegati al sopraggiungere dell’evento di forza maggiore.

L’approccio didattico prescelto permetterà ai partecipanti di raccogliere utili riferimenti su:

iniziative da prendere verso il partner contrattuale;
vincoli da rispettare e verifiche da svolgere nella relazione con il partner cinese;
obblighi di comunicazione verso il partner;
valutazione dei rischi e strumenti assicurativi.

Milano, venerdì 3 aprile 2020

L’EPIDEMIA DI CORONAVIRUS E I SUOI RIFLESSI GIURIDICI
SUI CONTRATTI INTERNAZIONALI

L’epidemia di coronavirus e la sua qualificazione nella contrattualistica internazionale: fonti rilevanti e qualificazione specifica

Forza maggiore e caso fortuito nel diritto civile italiano

Force majeure e istituti affini nei contratti regolati dalla common law

La clausola di force majeure della International Chamber of Commerce

Forza maggiore nella UN International Convention on Sales of Goods

Hardship clauses e clausole di adattamento

Le norme di applicazione necessaria adottate per prevenire la diffusione del coronavirus: il loro rilievo nel contesto del Regolamento Roma I sulla legge applicabile ai contratti internazionali

La delimitazione del perimetro di invocabilità della forza maggiore

Gli effetti della sussistenza della forza maggiore sui contratti: contratti in corso di esecuzione; contratti a esecuzione continuata e periodica; ritardo o impossibilità dell’esecuzione

Gli obblighi di comunicazione della forza maggiore alle controparti contrattuali: procedure e compliance

Le polizze assicurative (danni e vita) e l’indennizzo dei danni derivanti dall’epidemia di coronavirus

Prof. Avv. Marco Frigessi di Rattalma
Università di Brescia

 

LA NORMATIVA PUBBLICISTICA DI PREVENZIONE SANITARIA.
LA NATURA E GLI EFFETTI DEI PROVVEDIMENTI ASSUNTI

I possibili effetti ricognitivi delle determinazioni dell’OMS nell’ordinamento italiano

I certificati di forza maggiore rilasciati da Autorità amministrative cinesi quali atti amministrativi ricognitivi e di accertamento e il loro valore nelle altre giurisdizioni

I provvedimenti cinesi di contenimento dell’epidemia, contratti internazionali, contratti collegati e sub contratti

La natura dei provvedimenti nazionali di prevenzione sanitaria e la loro possibile incidenza sull’esecuzione di contratti internazionali, contratti collegati e sub contratti

Eventuali impedimenti alle operazioni di scarico e di sdoganamento di merci presso porti cinesi: riflessi sui contratti di fornitura e di trasporto

La sorte delle garanzie bancarie e dei performance bonds: rilevanza dei provvedimenti nazionali ed esteri di contenimento dell’epidemia

L’indennizzabilità dei rischi connessi a fenomeni epidemici nel sistema SACE: rilevanza degli atti amministrativi nazionali e stranieri ai fini della ricognizione della situazione di crisi ai fini della pretesa di indennizzo

Prof. Avv. Maurizio Lo Gullo
Università dell’Insubria

 

ATTI E INIZIATIVE ADOTTATE DALL’OMS E DALL’UE
PER IL CONTENIMENTO DELL’EPIDEMIA

La rilevazione dei casi di COVID-19 positivi alla stregua delle linee guida dell’OMS e dell’approccio della Chinese National Health Commission

Il meeting del 12 febbraio 2020 nel contesto dell’OMS per identificare le priorità per la ricerca e i lavori del GloPID-R

L’azione dell’OMS in altri casi di epidemia (SARS): confronto con l’attuale contesto

L’azione dell’Unione Europea: l’attivazione del meccanismo europeo di risposta politica alle crisi (IPCR)

Il ruolo del Centro europeo di coordinamento della risposta alle emergenze (ERCC) all’interno del sistema protezione civile dell’UE, per assistere i Paesi (membri o terzi) colpiti da catastrofi

Prof. Avv. Francesca Romanin Jacur
Università di Brescia

Prof. Avv. Marco Frigessi di Rattalma
Ordinario di Diritto dell’Unione Europea
Università di Brescia

Prof. Avv. Maurizio Lo Gullo
Già Docente di Diritto dell’Unione Europea
Università dell’Insubria

Prof. Avv. Francesca Romanin Jacur
Docente di Diritto Internazionale
Università di Brescia

Quota di partecipazione

La quota di partecipazione include l’invio del materiale didattico in formato elettronico e la possibilità di presentare ai relatori domande e quesiti di specifico interesse a mezzo chat.

In caso di videoconferenza con accessi multipli è necessario contattare la Segreteria organizzativa per un preventivo personalizzato.

Modalità di funzionamento della videoconferenza

E’ possibile accedere all’evento formativo attraverso il proprio personal computer o il proprio tablet con una semplice connessione a Internet. La piattaforma tecnologica utilizzata da Paradigma non necessita infatti di requisiti tecnici particolari e non richiede di installare alcun software.

Alcuni giorni prima dell’evento il partecipante riceverà per posta elettronica le credenziali, le istruzioni di accesso e un test per verificare che la postazione da cui accede sia correttamente impostata. Il giorno del convegno basterà selezionare il link che troverà nella mail e inserire le credenziali per accedere all’aula virtuale.

Durante la lezione, oltre a vedere e sentire il docente sarà possibile visionare simultaneamente le slides di supporto appositamente predisposte.

Oltre che ascoltare il relatore e seguire la presentazione, ogni utente collegato potrà inoltre porre domande e quesiti su tematiche di specifico interesse a mezzo chat, alle quali il relatore risponderà al termine della relazione.

Modalità di iscrizione

L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento del modulo di registrazione, da inviare via mail all’indirizzo info@paradigma.it, integralmente compilato. Il numero dei posti disponibili è limitato e la priorità d’iscrizione è determinata dalla data di ricezione del modulo di registrazione. Si consiglia pertanto di effettuare una preiscrizione telefonica.

Modalità di pagamento

La quota di partecipazione deve essere versata all’atto della presentazione della richiesta di iscrizione e in ogni caso prima dell’effettuazione dell’intervento formativo tramite bonifico bancario intestato a:

Paradigma Srl – Corso Vittorio Emanuele II, 68 – 10121 Torino
c/o Banco Popolare Società Cooperativa
IBAN IT 78 Y 05034 01012 000000001359

Formazione finanziata

La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Paradigma offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendicontazione. La possibilità di accedere alla formazione finanziata con partecipazione mediante videoconferenza può variare a seconda dell’Ente erogante.

Attestato di frequenza

Al termine dell’intervento formativo sarà rilasciato ai partecipanti che hanno regolarmente preso parte ai lavori l’attestato di partecipazione nominativo.

Diritto di recesso e modalità di disdetta

E´ attribuita ai partecipanti la facoltà di recedere ai sensi dell’art. 1373 c.c. Il recesso dovrà essere comunicato in forma scritta almeno sette giorni prima della data di inizio dell’evento formativo (escluso il sabato e la domenica). Qualora la disdetta pervenga oltre tale termine o qualora si verifichi di fatto con la mancata presenza al corso, la quota di partecipazione sarà addebitata per intero e sarà inviato al partecipante il materiale didattico. In qualunque momento l’azienda o lo studio potranno comunque sostituire il partecipante, comunicando il nuovo nominativo alla nostra Segreteria organizzativa.

Variazioni di programma

Paradigma Srl, per ragioni eccezionali e imprevedibili, si riserva di annullare o modificare la data dell’intervento formativo, dandone comunicazione agli interessati entro tre giorni dalla data di inizio prevista. In tali casi le quote di partecipazione pervenute verranno rimborsate, con esclusione di qualsivoglia onere o obbligo a carico di Paradigma Srl. Paradigma Srl si riserva inoltre, per ragioni sopravvenute e per cause di forza maggiore, di modificare l’articolazione dei programmi e sostituire i docenti previsti con altri docenti di pari livello professionale.

Per ulteriori informazioni o necessità è possibile contattare la Segreteria organizzativa al numero 011.538686 o all´indirizzo di posta elettronica info@paradigma.it.

Quota aula

Quota videoconferenza

€ 900 + Iva

In caso di videoconferenza con accessi multipli è necessario contattare la Segreteria organizzativa per un preventivo personalizzato.

Early booking -20%
Inviando il modulo di iscrizione entro il 13 marzo si avrà diritto a una riduzione del 20% sulla quota di partecipazione.

Progetto Giovani Eccellenze -50%
L´adesione all’evento formativo permette di iscrivere una seconda risorsa che non abbia compiuto il 35° anno di età e proveniente dalla stessa organizzazione con una riduzione del 50% sulla seconda quota di partecipazione. L’agevolazione è calcolata sulla quota ordinaria.

Formazione finanziata
La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Optime offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendiconto. La possibilità di accedere alla formazione finanziata con partecipazione mediante videoconferenza può variare a seconda dell’Ente erogante.

Mercati elettronici della PA
Paradigma Srl opera sul MePA e sui principali mercati elettronici di soggetti aggregatori e centrali di committenza.


I campi con (*) sono obbligatori

Dati relativi all'evento

Dati relativi al richiedente

Dati per eventuale partecipante under 30

Dati per la fatturazione elettronica

  Split Payment:
Si
No

Per informazioni contattare


L'iscrizione all'evento formativo si intende perfezionata al momento del ricevimento, da parte di Paradigma Srl, del presente modulo di registrazione compilato in ogni sua parte, stampato, firmato e inviato via e-mail all'indirizzo info@optime.it. Riceverete via email conferma dell'avvenuta iscrizione.


I dati forniti a Paradigma Srl sono raccolti e trattati, con modalità anche informatiche, esclusivamente per evadere la Sua richiesta di partecipazione all’intervento formativo e svolgere le attività a ciò connesse. I dati potranno essere trattati, per conto di Paradigma Srl, da dipendenti e collaboratori incaricati di svolgere specifici servizi necessari all’esecuzione delle Sue richieste. Il conferimento dei suoi dati, pur essendo facoltativo, si rende necessario per l’esecuzione del servizio richiesto. Solo in caso di Sua autorizzazione i dati saranno inoltre conservati e trattati da Paradigma Srl per effettuare l’invio di materiale informativo relativo a prossime iniziative di Paradigma Srl. Lei potrà esercitare i diritti sanciti agli artt. 15 – 22 del Regolamento (UE) 2016/679 inviando una richiesta scritta a Paradigma Srl con sede in Torino, C.so Vittorio Emanuele II, 68, tel. 011.538686, fax 011.5621123. Letta l’informativa, acconsente all’utilizzo dei dati inseriti nel presente modulo per l’invio del materiale informativo?
Mod.3.4 rev. 3 del 30/11/2018

Data

3 Aprile 2020

Orario

09.30 - 13.30 14.30 - 16.30

Area

Organizzatore

Daniela Zannini
Telefono
011538686
Email
dzannini@paradigma.it

ISCRIVITI

Condividi