Placeholder address.
info@optime.it
011 0204111

Iniziative In Programma

Caricamento Eventi

La redazione del bilancio 2017

  • Principali criticità nell’applicazione delle nuove regole contabili,
  • soluzioni operative e possibili sviluppi

 

Evento realizzato con il patrocinio di
ANDAF

Milano, 9 e 10 novembre 2017

Grand Hotel et de Milan

Via Manzoni, 29

Contenuti dell’evento

Nel corso del lavori saranno presentate soluzioni operative alle principali problematiche connesse alla applicazione delle nuove regole contabili.

Particolare attenzione sarà dedicata alla analisi delle indicazioni operative contenute nei nuovi principi OIC e ai principi in corso di revisione.

I docenti coinvolti rappresentano i principali esperti in materia e rivestono ruoli di vertice nell’Organismo Italiano di Contabilità.

Destinatari dell’evento

L’evento formativo è rivolto ai Direttori Amministrativi e ai Responsabili del Servizio Bilancio di aziende industriali, commerciali e di servizi, commercialisti e revisori contabili. L’evento è inoltre rivolto ai soggetti bancari e finanziari che, nell’ambito dell’attività di concessione del credito, devono sviluppare competenze nell’analisi di bilancio.

Obiettivi dell’evento

Obiettivo dell’incontro è fornire ai partecipanti un quadro dettagliato e completo delle problematiche e delle rilevanti novità nella redazione del bilancio redatto secondo i nuovi principi contabili OIC, attraverso l’analisi di casi concreti e problematiche operative.

Prima giornata
Milano, giovedì 9 novembre 2017

Le principali criticità nell’applicazione delle nuove regole contabili e i possibili sviluppi dei principi contabili OIC
L’applicazione dei principi contabili ai bilanci 2016
La revisione dell’OIC 11 (postulati di bilancio)
Il progetto sui ricavi
Il progetto di revisione dell’OIC 6 (ristrutturazione del debito)
Il progetto di revisione dell’OIC 4 (fusione e scissione)
Dott. Tommaso Fabi
Organismo Italiano di Contabilità

Le questioni operative emerse su rilevanza e sostanza economica
Il principio della rilevanza
Applicazione pratica e disclosure
La sostanza economica dei contratti e delle operazioni
Le declinazioni pratiche della sostanza economica
Dott. Leonardo Piombino
Organismo Italiano di Contabilità

Le questioni applicative su crediti e debiti (OIC 15 e OIC 19)
Il costo ammortizzato e i costi di transazione
L’attualizzazione e il trattamento del day-one gain or loss
I finanziamenti infragruppo a breve termine con rinnovo tacito
Le procedure per la svalutazione dei crediti
La ristrutturazione del debito
Prof. Gianluca Musco
LUISS Guido Carli di Roma 

La disciplina dei titoli di debito e delle partecipazioni (OIC 20 e OIC 21)
Aspetti applicativi del costo ammortizzato dei titoli
Il trattamento dei titoli iscritti nell’attivo circolante
La classificazione delle partecipazioni in imprese sottoposte a comune controllo
La svalutazione delle partecipazioni
I cambiamenti di destinazione
Prof. Alberto Quagli 
Università di Genova

Le criticità relative alla contabilizzazione dei derivati e al cash flow hedge (OIC 32)
Classificazione e valutazione dei derivati non di copertura
Le operazioni di cash flow hedge: caratteristiche e contabilizzazione
Le metodologie per il calcolo dell’efficacia della copertura
I casi di applicazione delle coperture semplici
Esemplificazioni applicative
Dott.ssa Manuela Sabbatini
Cassa Depositi e Prestiti

Le questioni operative emerse sullo scorporo dei derivati e sulla fair value hedge
Definizione di fair value ed esempi applicativi di calcolo
La classificazione e la valutazione dei contratti ibridi
Le modalità di scorporo dei derivati impliciti
La contabilizzazione delle coperture del fair value
Esemplificazioni applicative
Dott. Massimiliano Semprini
Deloitte
Organismo Italiano di Contabilità

Seconda giornata
Milano, venerdì 10 novembre 2017

Le questioni emerse relative agli schemi di bilancio (OIC 10 e OIC 12)
Le nuove voci di stato patrimoniale e di conto economico
Classificazione del cash pooling e dei cash equivalent
La riclassificazione degli ex componenti straordinari
Gli schemi OIC di rendiconto finanziario
Questioni applicative
Esempio di rendiconto finanziario
Dott. Marco Venuti
Organismo Italiano di Contabilità

I cambiamenti di principi contabili ed errori e il patrimonio netto (OIC 28)
La differenza tra cambiamenti dei principi contabili e delle stime
La rilevazione a patrimonio netto dei cambiamenti di principi contabili e delle correzioni di errori rilevanti
Il trattamento contabile delle operazioni tra la società e i soci
La disciplina delle azioni proprie
Prof. Alberto Giussani 
Università Cattolica del Sacro Cuore
Organismo Italiano di Contabilità

Le criticità relative alle rimanenze e ai lavori in corso su ordinazione (OIC 13 e OIC 23)
La rilevazione delle rimanenze
La determinazione del costo delle rimanenze e del loro valore di realizzazione
I criteri di valutazione delle commesse
Esemplificazione sui costi pre-operativi e per l’acquisizione della commessa
I cambiamenti nei principi contabili e i cambiamenti nelle stime
Prof.ssa Claudia Mezzabotta
Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

I temi delle immobilizzazioni materiali e immateriali (OIC 16 e OIC 24)
La rilevazione iniziale delle immobilizzazioni materiali e immateriali
Il trattamento dei costi di ricerca e pubblicità
L’ammortamento dei costi di sviluppo e dell’avviamento
Il leasing, diritto di superfice e altri diritti
Le indicazioni operative sull’applicazione delle novità
Dott.ssa Anna Rita de Mauro
LS Lexjus Sinacta
Organismo Italiano di Contabilità

I fondi rischi e oneri e le altre modifiche agli OIC (OIC 14, OIC 18, OIC 26 e OIC 31)
Le disponibilità liquide e il cash pooling
I problemi applicativi dei ratei e risconti
La copertura del rischio di cambio con strumenti finanziari non derivati
La classificazione degli accantonamenti ai fondi per rischi e oneri nel conto economico
Il fattore temporale nei fondi per rischi e oneri
Dott.ssa Laura Tosetto 
Gruppo PAM 

Le criticità applicative nella redazione del bilancio consolidato (OIC 17)
Le novità nei casi di esonero dall’obbligo di redazione del bilancio consolidato
Il concetto di rilevanza con riferimento al bilancio consolidato
Le azioni proprie nel bilancio consolidato
L’indicazione normativa della “data di acquisizione” per l’elisione delle partecipazioni contro il patrimonio netto delle controllate
Le novità nel trattamento contabile della differenza da annullamento – l’imputazione a conto economico della differenza non allocabile sull’avviamento
Questioni applicative inerenti alla prima applicazione delle nuove regole
Prof. Ubaldo Cacciamani
Studio Mastrangelo
Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma
Componente Gruppo Internazionale OIC

Dott. Tommaso Fabi
Technical Director
Organismo Italiano di Contabilità

Dott. Leonardo Piombino
Technical Principal
Organismo Italiano di Contabilità

Dott. Marco Venuti
Responsabile Attività di Ricerca
Technical Principal
Organismo Italiano di Contabilità

Prof. Ubaldo Cacciamani
Partner Studio Mastrangelo
Professore a Contratto di Tecnica Professionale
Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma
Componente Gruppo Internazionale OIC

Dott.ssa Anna Rita de Mauro
LS Lexjus Sinacta
Componente Consiglio di Gestione
Organismo Italiano di Contabilità

Prof. Alberto Giussani 
Docente
Università Cattolica del Sacro Cuore
Vice Presidente Consiglio di Gestione
Organismo Italiano di Contabilità

Prof.ssa Claudia Mezzabotta
Docente a Contratto di Financial Accounting
Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

Prof. Gianluca Musco
Docente a Contratto
LUISS Guido Carli di Roma

Prof. Alberto Quagli 
Ordinario di Economia Aziendale
Università di Genova

Dott.ssa Manuela Sabbatini
Responsabile Normativa Contabile e Bilancio di Gruppo
Area Amministrazione, Bilancio e Segnalazioni
Cassa Depositi e Prestiti

Dott. Massimiliano Semprini
Partner
Deloitte
Componente Gruppo Internazionale
Organismo Italiano di Contabilità

Dott.ssa Laura Tosetto 
Responsabile Bilanci di Esercizio e Consolidati
Direzione Amministrativa
Gruppo PAM

Quota di partecipazione

La quota di partecipazione include la consegna del materiale didattico in formato elettronico, la partecipazione alle colazioni di lavoro e ai coffee breaks, la possibilità di presentare direttamente ai relatori domande e quesiti di specifico interesse.

Modalità di iscrizione

L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento del modulo di registrazione, da inviare via mail all’indirizzo info@optime.it, integralmente compilato. Il numero dei posti disponibili è limitato e la priorità d’iscrizione è determinata dalla data di ricezione del modulo di registrazione. Si consiglia pertanto di effettuare una preiscrizione telefonica.

Modalità di pagamento

La quota di partecipazione deve essere versata all’atto della presentazione della richiesta di iscrizione e in ogni caso prima dell’effettuazione dell’intervento formativo tramite bonifico bancario intestato a:

Paradigma SpA – Corso Vittorio Emanuele II, 68 – 10121 Torino
c/o Banco Popolare Società Cooperativa
IBAN IT 78 Y 05034 01012 000000001359

Verrà spedita fattura quietanzata intestata secondo le indicazioni fornite.

Formazione finanziata

La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Optime offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendicontazione.

Attestato di frequenza e crediti formativi

Al termine dell’intervento formativo sarà rilasciato ai partecipanti che hanno regolarmente preso parte ai lavori l’attestato di partecipazione nominativo. Il rilascio dei relativi crediti formativi è subordinato alla approvazione degli Ordini Professionali. Lo stato degli accreditamenti sarà periodicamente aggiornato.

Diritto di recesso e modalità di disdetta

È attribuita ai partecipanti la facoltà di recedere ai sensi dell’art. 1373 c.c. Il recesso dovrà essere comunicato in forma scritta almeno sette giorni prima della data di inizio dell’evento formativo (escluso il sabato e la domenica). Qualora la disdetta pervenga oltre tale termine o qualora si verifichi di fatto con la mancata presenza al corso, la quota di partecipazione sarà addebitata per intero e sarà inviato al partecipante il materiale didattico. In qualunque momento l’azienda o lo studio potranno comunque sostituire il partecipante, comunicando il nuovo nominativo alla nostra Segreteria organizzativa.

Variazioni di programma

Paradigma SpA, per ragioni eccezionali e imprevedibili, si riserva di annullare o modificare la data dell’intervento formativo, dandone comunicazione agli interessati entro tre giorni dalla data di inizio prevista. In tali casi le quote di partecipazione pervenute verranno rimborsate, con esclusione di qualsivoglia onere o obbligo a carico di Paradigma SpA. Paradigma SpA si riserva inoltre, per ragioni sopravvenute e per cause di forza maggiore, di modificare l’articolazione dei programmi e sostituire i docenti previsti con altri docenti di pari livello professionale.

Per ulteriori informazioni o necessità è possibile contattare la Segreteria organizzativa al numero 011.0204111 o all’indirizzo di posta elettronica info@optime.it.

Quota aula

€ 1.100 + Iva una giornata
€ 2.050 + Iva due giornate

Early booking -20%
Inviando il modulo di iscrizione entro il 19 ottobre si avrà diritto a una riduzione del 20% sulla quota di partecipazione.

Agli associati ANDAF sarà riconosciuta una riduzione del 25% sulla quota di partecipazione (senza early booking)

Crediti formativi
L’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Milano ha deliberato l’accreditamento con l’attribuzione di 16 CFP per l´intero progetto formativo.

Evento riconosciuto dal MEF per la formazione continua dei revisori legali.
Per informazioni dettagliate sulle materie oggetto di crediti (cod. corso MEF) contattare la Segreteria Organizzativa.

Progetto Giovani Eccellenze -50%
L’adesione all’evento formativo permette di iscrivere una seconda risorsa che non abbia compiuto il 35° anno di età e proveniente dalla stessa organizzazione con una riduzione del 50% sulla seconda quota di partecipazione. L’agevolazione è calcolata sulla quota ordinaria.


I campi con (*) sono obbligatori

Dati relativi all'evento

Dati relativi al richiedente

Dati per eventuale partecipante under 35

Dati per la fatturazione elettronica

  Split Payment:
Si
No

Per informazioni contattare


L'iscrizione all'evento formativo si intende perfezionata al momento del ricevimento, da parte di Paradigma SpA, del presente modulo di registrazione compilato in ogni sua parte, stampato, firmato e inviato via e-mail all'indirizzo info@optime.it. Riceverete via email conferma dell'avvenuta iscrizione.


I dati forniti a Paradigma SpA sono raccolti e trattati, con modalità anche informatiche, esclusivamente per evadere la Sua richiesta di partecipazione all’intervento formativo e svolgere le attività a ciò connesse. I dati potranno essere trattati, per conto di Paradigma SpA, da dipendenti e collaboratori incaricati di svolgere specifici servizi necessari all’esecuzione delle Sue richieste. Il conferimento dei suoi dati, pur essendo facoltativo, si rende necessario per l’esecuzione del servizio richiesto. Solo in caso di Sua autorizzazione i dati saranno inoltre conservati e trattati da Paradigma SpA per effettuare l’invio di materiale informativo relativo a prossime iniziative di Paradigma SpA. Lei potrà esercitare i diritti sanciti agli artt. 15 – 22 del Regolamento (UE) 2016/679 inviando una richiesta scritta a Paradigma SpA con sede in Torino, C.so Vittorio Emanuele II, 68, tel. 011.538686, fax 011.5621123. Letta l’informativa, acconsente all’utilizzo dei dati inseriti nel presente modulo per l’invio del materiale informativo?
Mod.3.4 rev. 3 del 30/11/2018

Data

Inizio
9 novembre 2017 ore 9:00
Fine
10 novembre 2017 ore 18:00
ORARIO
9.00 - 13.30 14.30 - 18.00

Organizzatore

Roberto Serafino
Telefono
011 02 04 111
Email
rserafino@paradigma.it

ISCRIVITI

Condividi