Placeholder address.
info@optime.it
011 0204111

Iniziative In Programma

Caricamento Eventi

La nuova disciplina dello smart working

  • Le modalità di svolgimento della prestazione
  • Gli accordi aziendali
  • Il potere direttivo e il potere di controllo del datore di lavoro

Milano, 5 giugno 2017

Hotel Hilton

Via L. Galvani, 12

Contenuti dell’evento

Nel corso della giornata di studio saranno analizzati i contenuti del DDL che introduce, nel nostro ordinamento, una specifica disciplina normativa dello smart working. L’assolvimento delle prestazioni lavorative di lavoro subordinato in tale modalità è, come noto, una realtà già sperimentata da qualche tempo in varie realtà aziendali, con riscontri positivi tanto per le imprese quanto per i lavoratori.

Proprio l’intervento “ex post” del legislatore, volto a dettare specifiche prescrizioni su un fenomeno giuridico ormai in essere e sviluppatosi utilizzando le disposizioni applicabili vigenti nell’ordinamento, ha destato, presso diverse realtà in cui lo smart working è operativo, il timore di un irrigidimento normativo potenzialmente foriero di complicazioni rispetto all’attuazione degli accordi aziendali già esistenti.

La giornata di approfondimento sul tema, esaminando dettagliatamente i contenuti della nuova disciplina, consentirà di verificare se l’evenienza di possibili complicazioni operative sia o meno fondata, o se piuttosto  il legislatore abbia utilizzato delle maglie sufficientemente larghe da non determinare significative difformità normative per la maggior parte delle aziende presso cui lo smart working è già in uso.

Destinatari dell’evento

L’evento formativo è rivolto ai Direttori del Personale, ai Responsabili dell’Area Risorse Umane,
ai Responsabili Salute e Sicurezza e a tutte le figure aziendali che possano essere interessate dell’applicazione della disciplina sullo smart working, nonché agli avvocati giuslavoristi e ai consulenti del lavoro.

Obiettivi dell’evento

Obiettivo dell’incontro è fornire ai partecipanti un quadro dettagliato e completo del nuovo quadro normativo in materia di smart working, presentando strumenti operativi per adeguarsi alle nuove disposizioni, anche attraverso l’analisi di casi concreti problematiche operative.

Milano, lunedì 5 giugno 2017

La nuova disciplina dello smart working: ambito di applicazione, disciplina del rapporto e impatto sugli accordi di “lavoro agile” vigenti
Tipologie di contratto di lavoro e smart working
Ambito di applicazione e contenuti principali della nuova disciplina
Il trattamento economico e normativo applicabile ai lavoratori “agili”
L’impatto sulle intese di smart working vigenti
Prof. Avv. Giampiero Proia
Università Roma Tre

La disciplina dell’orario di lavoro e il “diritto alla disconnessione” dei lavoratori a distanza
L’orario di lavoro nel lavoro “agile”
I limiti di orario giornaliero e settimanale nello smart working
Lavoro agile e lavoro straordinario
Alternanza lavoro esterno e lavoro in ufficio: implicazioni in termini di orario di lavoro
Cos’è il “diritto alla disconnessione” e quali sono i suoi corretti termini di esercizio
Avv. Simonetta Candela
Studio Legale Associato in associazione con Clifford Chance

Le modalità di esercizio del potere direttivo nello smart working
Valutazione sulla compatibilità delle mansioni del lavoratore con il lavoro “agile”
L’esercizio del potere direttivo nel lavoro a distanza e l’obbligo di collaborazione del dipendente
Smart working, responsabilizzazione del dipendente su risultati e obiettivi
Flessibilità e limiti del potere direttivo nell’individuazione del “luogo” di lavoro nel lavoro all’esterno dei locali aziendali
Sanzioni disciplinari per condotte rese esternamente al luogo di lavoro
Avv. Federico Strada 
DLA Piper

Le modalità di esercizio del potere di controllo sull’attività del lavoratore “agile” 
Il controllo sugli strumenti di lavoro in uso al dipendente e sui mezzi tecnologici nel “nuovo” art. 4 L. n. 300/1970
Individuazione degli “strumenti di lavoro” nello smart working
I controlli su posta elettronica, internet, via GPS e con altre modalità: ammissibilità e limiti
I profili di privacy e controllo sui dipendenti in modalità di lavoro agile
Regolamento aziendale sul controllo dei lavoratori in regime  di smart working
Avv. Aldo Bottini 
Toffoletto De Luca Tamajo e Soci

I profili di salute e sicurezza sul lavoro e le responsabilità del datore di lavoro nel lavoro “agile”
Gli obblighi del datore di lavoro, informativa e rischi specifici connessi al lavoro “agile”
Strumenti di lavoro e obblighi di sicurezza
La disciplina dell’infortunio in itinere nel lavoro “agile”: quale è il “luogo” di lavoro?
L’’“occasione di lavoro” nell’infortunio occorso nel lavoro “agile”
La responsabilità del datore di lavoro ed i profili assicurativi
Avv. Annalisa Reale
Chiomenti

La struttura e i contenuti dell’accordo sullo smart working 
La valutazione preventiva sull’idoneità  delle mansioni al lavoro agile
L’accordo sui “luoghi” di lavoro
L’intesa sull’alternanza lavoro agile-lavoro in sede, pianificazione ed obblighi
Limiti di flessibilità: esigenze aziendali e revoca temporanea del lavoro a distanza
Il recesso dall’accordo sul lavoro agile
Prof. Avv. Francesco Rotondi 
Università Carlo Cattaneo LIUC 

I contenuti degli attuali accordi e le esperienze di smart working 
Gli accordi nel settore dei servizi
Gli accordi nel settore bancario
Contrattazione collettiva e smart working
Avv. Enrico Barraco 
Studio Legale Barraco

Avv. Enrico Barraco
Founding Partner
Studio Legale Barraco

Avv. Aldo Bottini
Partner
Toffoletto De Luca Tamajo e Soci
Presidente Nazionale
AGI – Avvocati Giuslavoristi Italiani

Avv. Simonetta Candela
Partner
Studio Legale Associato in associazione con Clifford Chance

Prof. Avv. Giampiero Proia
Ordinario di Diritto del Lavoro
Università Roma Tre

Avv. Annalisa Reale
Partner
Chiomenti

Prof. Avv. Francesco Rotondi
Professore a Contratto di Diritto del Lavoro
Università Carlo Cattaneo LIUC
LabLaw Studio Legale

Avv. Federico Strada
DLA Piper

Quota di partecipazione in aula

La quota di partecipazione in aula include la consegna del materiale didattico in formato elettronico, la partecipazione alla colazione di lavoro e ai coffee breaks, la possibilità di presentare direttamente ai relatori domande e quesiti di specifico interesse.

Modalità di iscrizione

L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento del modulo di registrazione, da inviare via fax al numero 011.5539113 o via mail all’indirizzo info@optime.it, integralmente compilato. Il numero dei posti disponibili è limitato e la priorità d’iscrizione è determinata dalla data di ricezione del modulo di registrazione. Si consiglia pertanto di effettuare una preiscrizione telefonica.

Modalità di pagamento

La quota di partecipazione deve essere versata all’atto della presentazione della richiesta di iscrizione e in ogni caso prima dell’effettuazione dell’intervento formativo tramite bonifico bancario intestato a:

Paradigma SpA – Corso Vittorio Emanuele II, 68 – 10121 Torino
c/o Banco Popolare Società Cooperativa
IBAN IT 78 Y 05034 01012 000000001359

Verrà spedita fattura quietanzata intestata secondo le indicazioni fornite.

Formazione finanziata

La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Optime offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendicontazione.

Attestato di frequenza e crediti formativi

Al termine dell’intervento formativo sarà rilasciato ai partecipanti che hanno regolarmente preso parte ai lavori l’attestato di partecipazione nominativo. Il rilascio dei relativi crediti formativi è subordinato alla approvazione degli Ordini Professionali. Lo stato degli accreditamenti sarà periodicamente aggiornato.

Si precisa che la partecipazione in videoconferenza non permette il riconoscimento dei crediti formativi professionali

Diritto di recesso e modalità di disdetta

È attribuita ai partecipanti la facoltà di recedere ai sensi dell’art. 1373 c.c. Il recesso dovrà essere comunicato in forma scritta almeno sette giorni prima della data di inizio dell’evento formativo (escluso il sabato e la domenica). Qualora la disdetta pervenga oltre tale termine o qualora si verifichi di fatto con la mancata presenza al corso, la quota di partecipazione sarà addebitata per intero e sarà inviato al partecipante il materiale didattico. In qualunque momento l’azienda o lo studio potranno comunque sostituire il partecipante, comunicando il nuovo nominativo alla nostra Segreteria organizzativa.

Variazioni di programma

Paradigma SpA, per ragioni eccezionali e imprevedibili, si riserva di annullare o modificare la data dell’intervento formativo, dandone comunicazione agli interessati entro tre giorni dalla data di inizio prevista. In tali casi le quote di partecipazione pervenute verranno rimborsate, con esclusione di qualsivoglia onere o obbligo a carico di Paradigma SpA. Paradigma SpA si riserva inoltre, per ragioni sopravvenute e per cause di forza maggiore, di modificare l’articolazione dei programmi e sostituire i docenti previsti con altri docenti di pari livello professionale.

Per ulteriori informazioni o necessità è possibile contattare la Segreteria organizzativa al numero 011.0204111 o all’indirizzo di posta elettronica info@optime.it.

Quota aula

€ 1.050 + Iva

Early booking -20%
Inviando il modulo di iscrizione entro il 15 maggio si avrà diritto a una riduzione del 20% sulla quota di partecipazione.

Crediti formativi
È stata presentata domanda di accreditamento dell’iniziativa ai diversi Ordini Professionali.
Per verificare lo stato degli accreditamenti consultare l’area del sito internet www.optime.it dedicata all’evento.
L’accreditamento non è previsto per la partecipazione in videoconferenza.

Progetto Giovani Eccellenze -30%
L’adesione all’evento formativo permette di iscrivere una seconda risorsa che non abbia compiuto il 35° anno di età e proveniente dalla stessa organizzazione con una riduzione del 30% sulla seconda quota di partecipazione.

Formazione finanziata
La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Optime offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendiconto.


I campi con (*) sono obbligatori

Dati relativi all'evento

Dati relativi al richiedente

Dati per eventuale partecipante under 35

Dati per la fatturazione elettronica

  Split Payment:
Si
No

Per informazioni contattare


L'iscrizione all'evento formativo si intende perfezionata al momento del ricevimento, da parte di Paradigma SpA, del presente modulo di registrazione compilato in ogni sua parte, stampato, firmato e inviato via e-mail all'indirizzo info@optime.it. Riceverete via email conferma dell'avvenuta iscrizione.


I dati forniti a Paradigma SpA sono raccolti e trattati, con modalità anche informatiche, esclusivamente per evadere la Sua richiesta di partecipazione all’intervento formativo e svolgere le attività a ciò connesse. I dati potranno essere trattati, per conto di Paradigma SpA, da dipendenti e collaboratori incaricati di svolgere specifici servizi necessari all’esecuzione delle Sue richieste. Il conferimento dei suoi dati, pur essendo facoltativo, si rende necessario per l’esecuzione del servizio richiesto. Solo in caso di Sua autorizzazione i dati saranno inoltre conservati e trattati da Paradigma SpA per effettuare l’invio di materiale informativo relativo a prossime iniziative di Paradigma SpA. Lei potrà esercitare i diritti sanciti agli artt. 15 – 22 del Regolamento (UE) 2016/679 inviando una richiesta scritta a Paradigma SpA con sede in Torino, C.so Vittorio Emanuele II, 68, tel. 011.538686, fax 011.5621123. Letta l’informativa, acconsente all’utilizzo dei dati inseriti nel presente modulo per l’invio del materiale informativo?
Mod.3.4 rev. 3 del 30/11/2018

Data

5 giugno 2017

Orario

9.00 – 13.30 14.30 – 18.00

Sede

Milano, 5 giugno 2017
Hotel Hilton
Via L. Galvani, 12

Organizzatore

Roberto Serafino
Telefono
011 02 04 111
Email
rserafino@paradigma.it

ISCRIVITI

Condividi