Placeholder address.
info@optime.it
011 0204111

Iniziative In Programma

Caricamento Eventi

L’obbligo di fatturazione elettronica tra imprese e verso i consumatori finali

Workshop implementazione del processo e impatti sulle aziende

Evento realizzato in collaborazione con
ANDAF
Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari

Roma, 29 e 30 maggio 2018

The St. Regis

Via E. Orlando, 3

Contenuti dell’evento

L’obbligo di fatturazione elettronica tra imprese e verso i consumatori finali costituisce uno dei punti cardine della lotta all’evasione fiscale.

Nell’ambito dell’incontro di studi si analizzerà nel dettaglio la disciplina introdotta dalla Legge di Bilancio 2018 e si presenteranno soluzioni alle principali criticità applicative riscontrate dagli operatori.

Nello specifico, nel corso della seconda giornata, è previsto un workshop dedicato all’analisi di un significativo case study di implementazione dei processi di fatturazione elettronica e conservazione digitale dei documenti fiscali.

I docenti coinvolti, provenienti dall’ambito istituzionale (Ministero dell’Economia e delle Finanze, Agenzia delle Entrate) e professionale, rappresentano i maggiori esperti nelle materie trattate.

Destinatari dell’evento

L’evento formativo è rivolto ai Responsabili Amministrativi e ai Responsabili della Contabilità Generale, ai Responsabili dei Sistemi Informativi e ai Responsabili dell’Organizzazione di banche e intermediari finanziari, imprese industriali e commerciali, assicurazioni, avvocati e consulenti.

Obiettivi dell’evento

Obiettivo dell’incontro è presentare un quadro dettagliato e completo delle principali novità normative e delle più diffuse criticità riscontrate nella prassi operativa, mettendo a disposizione dei partecipanti strumenti operativi e indicazioni pratiche per sviluppare e gestire correttamente processi di fatturazione elettronica e di conservazione digitale.

Roma, martedì 29 maggio 2018

L’OBBLIGO DI FATTURAZIONE ELETTRONICA TRA IMPRESE
E VERSO I CONSUMATORI FINALI

L’obbligo di fatturazione elettronica tra imprese e nei confronti dei consumatori finali
Le misure speciali di deroga agli artt.218 e 232 della Direttiva 2006/112/CE
La Legge 27 dicembre 2017 n. 205 e l’obbligo di fatturazione elettronica B2B e B2C
Ambito oggettivo e soggettivo di applicazione
Le tempistiche di attuazione e i soggetti esclusi
Le filiere rientranti nell’avvio anticipato del 1° luglio 2018
Definizione di contratto di appalto di lavori, servizi e forniture con una PA
Le modalità operative previste in caso di cessioni di benzina o di gasolio per motori
Le sanzioni applicabili in caso di non adeguamento all’obbligo
Ing. Salvatore Stanziale
Ministero dell’Economia e delle Finanze

Il ruolo dell’Agenzia delle Entrate e le ipotesi di evoluzione del SdI
Il ruolo dell’Agenzia delle Entrate e le attività che dovrà svolgere
Ipotesi di evoluzione dell’attuale processo SdI in termini di indirizzamento e notifiche
L’inoltro delle fatture elettroniche ai consumatori finali e ai soggetti esclusi
Servizi gratuiti, strumenti di supporto e report messi a disposizione dei contribuenti
Le semplificazioni per i professionisti e le imprese in regime di contabilità semplificata
Ing. Silvia Ialongo *
Agenzia delle Entrate

I controlli dell’Agenzia delle Entrate e la conservazione digitale dei documenti fiscali
La memorizzazione da parte dell’Agenzia delle Entrate delle fatture elettroniche transitate dal SdI
L’attività di controllo a seguito dell’obbligo di fatturazione elettronica
La procedura da seguire in caso di mancata ricezione della fattura elettronica tramite SdI
Analisi dei principali problemi interpretativi inerenti il DMEF 17 giugno 2014
La fatturazione elettronica tra privati e l’imposta di bollo
Dott. Marco Denaro *
Agenzia delle Entrate

Gli impatti fiscali e contabili, i flussi EDI e la fattura elettronica Europea
Analisi delle fasi che compongono l’emissione e la ricezione delle fatture elettroniche
Le modalità di indirizzamento e scelta del canale di trasmissione/ricezione
La data di emissione e la data di ricezione delle fatture elettroniche
Impatti contabili e comportamento da seguire in caso di fattura scartata dal SdI
Impatti contabili e comportamento da seguire in caso di fattura rifiutata dal cliente
Flussi EDI e analisi delle diverse modalità operative per adeguarsi all’obbligo
SdI e fatturazione elettronica Europea secondo gli standard UBL OASIS e CII UN/CEFACT
Dott. Umberto Zanini
School of Management Politecnico di Milano
Dott. Rosario Farina
Enel

La fatturazione elettronica e la trasmissione dei corrispettivi: regole di collegamento e nuove sanzioni
Le opzioni e gli obblighi di trasmissione dei corrispettivi (distributori automatici senza e con porta di comunicazione, cessioni di carburanti, registratori telematici)
I benefici derivanti dall’opzione di cui all’art. 2 del D. Lgs. n. 127/2015
Le scelte e gli effetti tra fatturazione elettronica e trasmissione dei corrispettivi
Le sanzioni: nuove regole per fatture elettroniche, scambi transfrontalieri e detrazione Iva
Prof. Avv. Benedetto Santacroce
Università Telematica Niccolò Cusano di Roma
Studio Legale Tributario Santacroce & Associati
Avv. Alessandro Mastromatteo
Studio Legale Tributario Santacroce & Associati

 

Roma, mercoledì 30 maggio 2018

WORKSHOP
IMPLEMENTAZIONE DEL PROCESSO E IMPATTI SULLE AZIENDE

Dalla fattura elettronica B2G alla fattura elettronica B2B/B2C tramite SdI
Fatturazione elettronica B2G e scelta della soluzione: house vs outsourcing
Analisi delle principali criticità emerse e utili suggerimenti
Ipotesi di tempistica di adeguamento all’obbligo del 1° gennaio 2019
La gestione delle anagrafiche fornitori e clienti
Le modalità di acquisizione, comunicazione e gestione degli indirizzi PEC e dei codici destinatari
La modifica dei documenti contrattuali
Come stilare una matrice di valutazione delle soluzioni/provider

L’obbligo di fatturazione elettronica come progetto aziendale
Il ruolo delle funzioni aziendali coinvolte: IT, amministrazione, fiscale, finanza, commerciale, procurement
I processi aziendali impattati: ciclo attivo, ciclo passivo, rapporti con l’estero, adempimenti fiscali, conservazione digitale
Gli impatti sui sistemi ERP, di gestione documentale e di conservazione digitale
L’interazione tra SdI e sistemi contabili e gestionali – evoluzione dei sistemi

Gli impatti sul ciclo passivo
La gestione delle tabelle di sistema (codici Iva, modalità di pagamento, ecc.).
La gestione dei fornitori soggetti a regime di vantaggio o al regime dei minimi
Data di ricezione e conseguenti impatti sui registri Iva a valle delle modifiche introdotte dal D.L. n. 50/2017
L’associazione automatica dei file fattura elettronica, foglio stile, XML e file metadati
Ipotesi di gestione di un flusso di fatturazione intercompany. File gestionali strutturati per il batch input
L’utilizzo dei Portali WEB o dei flussi EDI. Ipotesi di automatizzazione della contabilizzazione delle fatture XML di acquisto
La gestione dei sub-contraenti e sub-appaltatori relative ad una gara pubblica dal 1 luglio 2018
Casi d’uso sul ciclo passivo

Gli impatti sul ciclo attivo
La gestione diversificata per tipologie di clienti: PA, imprese, consumatori, clienti esteri
Data ed emissione, scarto del SdI, rifiuto del cliente, e impatti sui registri Iva
La trasmissione all’Agenzia delle Entrate della comunicazione dei dati delle fatture di acquisto non transitate dal SdI
L’utilizzo dei Portali WEB
Gli impatti finanziari e sulla gestione del credito
Casi d’uso sul ciclo attivo

Dott. Rosario Farina
Enel
Dott. Luigi Maddaluno
Enel
Dott. Umberto Zanini
School of Management Politecnico di Milano 

Dott. Marco Denaro *
Ufficio Consulenza Adempimenti e Sanzioni
Settore Coordinamento e Programmazione
Divisione Contribuenti
Agenzia delle Entrate

Ing. Silvia Ialongo *
Direzione Centrale Tecnologie e Innovazione
Agenzia delle Entrate

Dott. Rosario Farina
Responsabile Contabilità Generale Amministrazione Italia
Amministrazione, Finanza e Controllo Italia
Enel

Dott. Luigi Maddaluno
Unità Processi e Sistemi Amministrazione, Finanza e Controllo
Country Italy
Enel

Avv. Alessandro Mastromatteo
Studio Legale Tributario Santacroce & Associati

Prof. Avv. Benedetto Santacroce
Università Telematica Niccolò Cusano di Roma
Studio Legale Tributario Santacroce & Associati

Ing. Salvatore Stanziale *
Direzione Sistema Informativo della Fiscalità
Dipartimento delle Finanze
Ministero dell’Economia e delle Finanze

Dott. Umberto Zanini
Dottore Commercialista e Revisore Contabile
Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione
School of Management Politecnico di Milano

 

* La relazione è presentata a titolo personale e non impegna la posizione dell’amministrazione di appartenenza.

Quota di partecipazione in aula

La quota di partecipazione in aula include la consegna del materiale didattico in formato elettronico, la partecipazione alle colazioni di lavoro e ai coffee breaks, la possibilità di presentare direttamente ai relatori domande e quesiti di specifico interesse.

Quota di partecipazione in videoconferenza

La quota di partecipazione in videoconferenza include l’invio del materiale didattico in formato elettronico e la possibilità di presentare ai relatori domande e quesiti di specifico interesse a mezzo chat.

In caso di videoconferenza con accessi multipli è necessario contattare la Segreteria organizzativa per un preventivo personalizzato.

Modalità di funzionamento della videoconferenza

È possibile accedere all’evento formativo attraverso il proprio personal computer o il proprio tablet con una semplice connessione a Internet. La piattaforma tecnologica utilizzata da Optime non necessita infatti di requisiti tecnici particolari e non richiede di installare alcun software.

Alcuni giorni prima dell’evento il partecipante riceverà per posta elettronica le credenziali, le istruzioni di accesso e un test per verificare che la postazione da cui accede sia correttamente impostata. Il giorno del convegno basterà selezionare il link che troverà nella mail e inserire le credenziali per accedere all’aula virtuale.

Durante la lezione, oltre a vedere e sentire il docente sarà possibile visionare simultaneamente le slides di supporto appositamente predisposte.

Oltre che ascoltare il relatore e seguire la presentazione, ogni utente collegato potrà inoltre porre domande e quesiti su tematiche di specifico interesse a mezzo chat, alle quali il relatore risponderà al termine della relazione.

Modalità di iscrizione

L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento del modulo di registrazione, da inviare via mail all’indirizzo info@optime.it, integralmente compilato. Il numero dei posti disponibili è limitato e la priorità d’iscrizione è determinata dalla data di ricezione del modulo di registrazione. Si consiglia pertanto di effettuare una preiscrizione telefonica.

Modalità di pagamento

La quota di partecipazione deve essere versata all’atto della presentazione della richiesta di iscrizione e in ogni caso prima dell’effettuazione dell’intervento formativo tramite bonifico bancario intestato a:

Paradigma SpA – Corso Vittorio Emanuele II, 68 – 10121 Torino
c/o Banco Popolare Società Cooperativa
IBAN IT 78 Y 05034 01012 000000001359

Verrà spedita via email fattura quietanzata intestata secondo le indicazioni fornite.

Formazione finanziata

La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Optime offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendicontazione. La possibilità di accedere alla formazione finanziata con partecipazione mediante videoconferenza può variare a seconda dell’Ente erogante.

Attestato di frequenza e crediti formativi

Al termine dell’intervento formativo sarà rilasciato ai partecipanti che hanno regolarmente preso parte ai lavori l’attestato di partecipazione nominativo. Il rilascio dei relativi crediti formativi è subordinato alla approvazione degli Ordini Professionali. Lo stato degli accreditamenti sarà periodicamente aggiornato.

Si precisa che la partecipazione in videoconferenza non permette il riconoscimento dei crediti formativi professionali

Diritto di recesso e modalità di disdetta

È attribuita ai partecipanti la facoltà di recedere ai sensi dell’art. 1373 c.c. Il recesso dovrà essere comunicato in forma scritta almeno sette giorni prima della data di inizio dell’evento formativo (escluso il sabato e la domenica). Qualora la disdetta pervenga oltre tale termine o qualora si verifichi di fatto con la mancata presenza al corso, la quota di partecipazione sarà addebitata per intero e sarà inviato al partecipante il materiale didattico. In qualunque momento l’azienda o lo studio potranno comunque sostituire il partecipante, comunicando il nuovo nominativo alla nostra Segreteria organizzativa.

Variazioni di programma

Paradigma SpA, per ragioni eccezionali e imprevedibili, si riserva di annullare o modificare la data dell’intervento formativo, dandone comunicazione agli interessati entro tre giorni dalla data di inizio prevista. In tali casi le quote di partecipazione pervenute verranno rimborsate, con esclusione di qualsivoglia onere o obbligo a carico di Paradigma SpA. Paradigma SpA si riserva inoltre, per ragioni sopravvenute e per cause di forza maggiore, di modificare l’articolazione dei programmi e sostituire i docenti previsti con altri docenti di pari livello professionale.

Per ulteriori informazioni o necessità è possibile contattare la Segreteria organizzativa al numero 011.0204111 o all’indirizzo di posta elettronica info@optime.it.

Quota aula

€ 1.100 + Iva prima giornata
€ 600 + Iva seconda giornata
€ 1.700 + Iva intero progetto

Quota videoconferenza

€ 1.100 + Iva prima giornata
€ 600 + Iva seconda giornata
€ 1.700 + Iva intero progetto

In caso di videoconferenza con accessi multipli è necessario contattare la Segreteria organizzativa per un preventivo personalizzato.

Early booking -20%
Inviando il modulo di iscrizione  entro il 9 maggio si avrà diritto a una riduzione del 20% sulla quota di partecipazione.

Progetto Giovani Eccellenze -50%
L’adesione all’evento formativo permette di iscrivere una seconda risorsa che non abbia compiuto il 35° anno di età e proveniente dalla stessa organizzazione con una riduzione del 50% sulla seconda quota di partecipazione. L’agevolazione è calcolata sulla quota ordinaria.

Formazione finanziata
La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Optime offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendiconto. La possibilità di accedere alla formazione finanziata con partecipazione mediante videoconferenza può variare a seconda dell’Ente erogante.

Mercati elettronici della PA
Paradigma SpA opera sul MePA e sui principali mercati elettronici di soggetti aggregatori e centrali di committenza.

 


I campi con (*) sono obbligatori

Dati relativi all'evento

Dati relativi al richiedente

Dati per eventuale partecipante under 35

Dati per la fatturazione elettronica

  Split Payment:
Si
No

Per informazioni contattare


L'iscrizione all'evento formativo si intende perfezionata al momento del ricevimento, da parte di Paradigma SpA, del presente modulo di registrazione compilato in ogni sua parte, stampato, firmato e inviato via e-mail all'indirizzo info@optime.it. Riceverete via email conferma dell'avvenuta iscrizione.


I dati forniti a Paradigma SpA sono raccolti e trattati, con modalità anche informatiche, esclusivamente per evadere la Sua richiesta di partecipazione all’intervento formativo e svolgere le attività a ciò connesse. I dati potranno essere trattati, per conto di Paradigma SpA, da dipendenti e collaboratori incaricati di svolgere specifici servizi necessari all’esecuzione delle Sue richieste. Il conferimento dei suoi dati, pur essendo facoltativo, si rende necessario per l’esecuzione del servizio richiesto. Solo in caso di Sua autorizzazione i dati saranno inoltre conservati e trattati da Paradigma SpA per effettuare l’invio di materiale informativo relativo a prossime iniziative di Paradigma SpA. Lei potrà esercitare i diritti sanciti agli artt. 15 – 22 del Regolamento (UE) 2016/679 inviando una richiesta scritta a Paradigma SpA con sede in Torino, C.so Vittorio Emanuele II, 68, tel. 011.538686, fax 011.5621123. Letta l’informativa, acconsente all’utilizzo dei dati inseriti nel presente modulo per l’invio del materiale informativo?
Mod.3.4 rev. 3 del 30/11/2018

Data

Inizio
29 maggio 2018 ore 9:00
Fine
30 maggio 2018 ore 13:30
ORARIO
prima giornata 09.00 - 13.30 14.30 - 18.00 seconda giornata 09.00 - 13.30

Sede

Roma, 29 e 30 maggio 2018
The St. Regis
Via E. Orlando, 3

Organizzatore

Angela Siniscalchi
Telefono
011 02 04 111
Email
asiniscalchi@paradigma.it

ISCRIVITI

Condividi